Il trita-documenti è pensato per tutti coloro che hanno la necessità di distruggere, tagliandoli a strisce o in piccoli pezzi, fogli e documenti, evitando così furti di identità o frodi.
Infatti, come riporta la legge sulla Privacy nel D.L. 196/03, le persone che sono in possesso di documenti di terzi, devono fare tutto il possibile per ridurre al minimo i rischi di perdita e di accesso non autorizzato a dati personali.

Le aziende, dunque, con l’introduzione del GDPR nel 2018, sono obbligate a possedere sistemi di distruzione dati all’interno dei propri uffici.

In ambito domestico la loro presenza è dunque consigliata per eliminare documenti contenenti dati sensibili, come estratti conto, record bancari, dati personali, numeri di carte di credito, dati collegati a transazioni economiche private, documenti legali.